EX-FIBRONIT:rnMeglio tardi che mai…

Il Ministro dei Lavori Pubblici?blocca?il?disegno di?edificare sull’area fortemente inquinata dall’amianto?della ex-Fibronit.?

Finalmente il Ministro Nerio Nesi – sollecitato dal Comitato Cittadino Fibronit, dalle Associazioni ambientaliste (fra cui anche L’ARCA Centro di iniziativa democratica), dai Comitati di quartiere e dal fortissimo sospetto del nesso fra l’aumento di mortalità fra gli abitanti delle zone limitrofe all’area occupata dalla ex-Fibronit per mesotelioma pleurico e la presenza dell’amianto lasciato incustodito per anni nella stessa area ? ha deciso di nominare una commissione composta da tre esperti che studino nei minimi particolari quella parte del PRUSST barese (approvata dalle forze politiche del centro-destra barese che sostengono l’attuale sindaco della città) che prevede la bonifica e la relativa edificabilità del suolo con la realizzazione di un sottopasso e la costruzione di due torri da adibire probabilmente a Centro direzionale!

La decisione del Ministro Nerio Nesi blocca tutti gli interventi nel territorio gravemente inquinato dall’AMIANTO in attesa del responso degli esperti!

« Torna indietro