COMITATO MARISABELLA: Appello ai cittadini

BARI – 24 gennaio 2003

Il Comitato Marisabella sorto in difesa della storica ansa prospiciente la Fiera del Levante, ancora una volta chiama a raccolta quanti hanno a cuore la salvaguardia del territorio e lancia un Appello per rispondere con una massiccia mobilitazione? a chi pensa di poter cancellare la fisionomia della nostra città arrecandole danni irreparabili.
Gli allagamenti dopo le piogge del mese scorso, hanno messo in evidenza lo stravolgimento geo-ambientale della città di Bari.
I geologi Paglionico, Moretti e Santoro, in tempi non sospetti, misero l’accento sugli “innalzamenti del livello di falda e allagamenti degli edifici immediatamente a monte”, provocati dalla colmata. L’opera, infatti, scrivono gli studiosi,” costituisce uno sbarramento artificiale alle acque superficiali”. E ancora “nella realizzazione della colmata non c’è stata valutazione d’impatto ambientale”.
E’ proprio questo, infatti, ciò che il comitato ha sempre richiesto al dottor Affinita, presidente dell’ Autorità portuale senza ottenere mai alcuna risposta, perchè secondo noi questo è l’ultimo dei problemi per gli amministratori di questa città e per coloro che in nome dello “sviluppo”, di cui più volte ne abbiamo sottolineato l’ aleatorietà, svendano la qualità della vita dei cittadini-sudditi, trattando il territorio non come patrimonio ma come proprietà individuale.

Prima che lo scempio si completi mobilitiamoci perchè i nostri diritti siano salvaguardati e non calpestati da coloro i quali pensano di essere PADRONI DEL NOSTRO FUTURO: SEMPRE PIU’ BUIO E MINACCIOSO.

SILVANA GRILLI
Presidente del Comitato “Marisabella”?

« Torna indietro