Criteri e caratteristiche del candidato/a sindaco 2014

L’ARCA Centro di Iniziativa Democratica, nata quasi diciotto anni fa facendo proprio il lavoro del Comitato Dossetti per la difesa della Costituzione, con l’obiettivo di una riforma della politica e dei suoi metodi, stimola ancora una volta la partecipazione di cittadini e cittadine ad interessarsi della cosa pubblica.

Avvicinandosi il momento della scelta del candidato sindaco della Città, L’ARCA Centro di Iniziativa Democratica nel richiedere ancora una volta il coinvolgimento dei movimenti e delle associazioni, nel riservarsi di presentare il proprio contributo di idee e di scelte nel programma politico del centro-sinistra, indica quali possono essere le caratteristiche per il/la candidato/a sindaco del centro-sinistra:

•    Scelto/a attraverso lo strumento delle primarie, da tenersi entro il 31 dicembre 2013;
•    con una storia personale radicata nel nostro territorio;
•    testimone e garante del programma politico della coalizione, che deve sottoscrivere;
•    capace di guidare la componente di centro-sinistra in consiglio comunale e, in caso di vittoria, la giunta evitando l’eccessiva frammentazione degli assessori in una visione sistemica della città;
•    libero/a da qualsiasi tipo di conflitto di interessi anche solo di carattere istituzionale;
•    dimissionario/a da eventuali ruoli istituzionali a qualsiasi livello, compreso quello del mandato parlamentare;
•    alternativo/a al candidato e alle politiche del centro-destra nelle sue caratteristiche politico-culturali, con particolare riguardo alla tutela ambientale e del territorio e ai diritti di cittadinanza ;
•    gradito/a a tutte le forze della coalizione;
•    sostenuto/a fino in fondo dai partiti del centro-sinistra che nelle liste accoglieranno cittadine e cittadini capaci di risposte coerenti con il programma politico proprio e dell’intera coalizione;
•    garante delle nomine in Enti, Consorzi e Società pubbliche o a partecipazione pubblica da effettuarsi con bandi pubblici tesi alla identificazione di amministratori ed amministratrici valutati secondo le capacità professionali richieste e valutate anche da un Comitato di garanzia, tenendo conto della parità di genere;
•    garante di una visione laica della politica;
•    fautore/fautrice di pratiche che facilitino la partecipazione dei giovani, delle donne ed in genere di tutti i cittadini nelle decisioni che riguardano la vita della Città (Consiglio comunale dei ragazzi previsto dallo Statuto comunale e delle Consulte cittadine ovvero l’applicazione del Titolo IV dello Statuto comunale).

L’ARCA Centro di Iniziativa Democratica propone infine gli stessi criteri e caratteristiche per i candidati/e alle presidenze delle circoscrizioni o municipalità.

Bari, 26 settembre 2013

« Torna indietro